Crea sito

Virtual Reality Modeling Language 2.0

Al primissimo approccio al mondo di Internet, nell' Ottobre del 1997,
ho studiato HTML3.2 e l' allora molto in voga VRML, un linguaggio web
per la modellazione di mondi virtuali. Nel 1997 era appena stata rilasciata
la versone 2.0 chiamata "Moving Worlds" e successivamente VRML97, che
introduceva la possibilitÓ di interagire con i mondi e di controllarne il
movimento. La tecnologia VRML non ha mai preso piede a causa della scarsa
ampiezza di banda che le connessioni Internet offrivano negli anni '90, ma
le promesse del linguaggio erano notevoli.

Imparai a modellare semplici ambienti 'domestici' (case, musei, esposizioni
e giardini in 3D) grazie ai programmi della Paragraph (divenuta poi Cosmo)
e realizzai alcuni siti navigabili in Vrml 2.0, tra i quali una versione 3D
della Homepage del portale Yahoo, e un sito ambiente museo 3D con immagini di
opere d' arte. Nel Marzo 1998 iniziai a studiare il codice e imparai a gestire
sensori, collisioni, viste e camere, e iniziai la stesura di un piccolo manuale
di programmazione che rimane incompleto ma tuttora disponibile.

Fondamenti di VRML 2.0 - Moving Worlds

Indietro